Chihuahua

Esistono due varietà di questo piccolo coraggioso cane, suddivise solo in base alla lunghezza del pelo: il Chihuahua a pelo corto e lucido e il Chihuahua a pelo lungo, appena ondulato.

Il pelo lungo sarebbe il risultato di incroci con Yorkshire Terrier e Papillon.

Gli allevatori comunque hanno selezionato le due varietà in modo che nulla le differenzi, a parte la lunghezza del pelo.

I colori del mantello sono: fulvo, marrone, bianco, crema, grigio argento, quindi ogni colore è ammesso.

 

Il nome Chihuahua deriva dalla regione del Messico in cui presubibilmente il cane ha origine.

Negli Stati Uniti lo si nota dalla fine del 1800, prima di essere esportato in Europa.

La magiior parte delle linee di sangue esistente oggi discende dai 50 soggetti esportati dal Messico negli USA.

 

Questo cane può essere sensibile al freddo.

Inoltre può tremare se eccitato o nervoso.